mercoledì 16 novembre 2011

Ministri del governo Mario Monti


Dodici ministri tecnici con portafoglio per il Governo Monti.

Mario Monti dopo un lungo colloquio col presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, annuncia al Quirinale la lista dei Ministri per il nuovo governo Monti. Dell'elenco di 12 ministri, non fa parte alcun esponente politico.

Elenco dei Ministri del nuovo Governo Monti:

SVILUPPO ECONOMICO, INFRASTRUTTURE E TRASPORTI: Corrado Passera
56 anni, laureato alla Bocconi come il Presidente del Consiglio Mario Monti, master in Business Administration negli Stati Uniti. E' stato in posizioni dirigenziali presso Cir, Mondadori e Gruppo Editoriale L'Espresso. Nel 1996 viene nominato amministratore delegato e direttore generale del Banco Ambrosiano Veneto, successivamente nominato amministratore delegato di Poste Italiane. Dall'anno 2002 svolge la stessa funzione dirigenziale per Banca Intesa e Intesa Sanpaolo.

INTERIM ECONOMIA: Mario Monti
Sarà lo stesso Mario Monti a coprire il ruolo di Ministro ad Interim per l' economia.

DIFESA: Giampaolo Di Paola
L'ammiraglio Di Paolo è impegnato a Kabul in questo momento. Presiede il Comitato Militare NATO. In passato (2004-2008) è stato Capo di stato maggiore della difesa, ruolo attualmente svolto dal generale Vincenzo Camporini.

INTERNI: Anna Maria Cancellieri
Cadde l'attenzione su di lei per aver gestito il caso della morte dell'agente Filippo Raciti (durante una partita del Catania). Fu infatti prefetto di Genova e Catania

GIUSTIZIA: Paola Severino
Trattasi di un avvocato penalista di spicco, vicerettore all' Università Luiss di Roma. Ha svolto il ruolo di vicepresidente del Consiglio della Magistratura militare.Nel 2002 fu Presidente in pectore del CSM, incarico al quale rinunciò a causa del disaccordo dell' UDC sulla sua nomina.

ESTERI: Giulio Terzi di Sant'Agata

Si tratta di un esperto di diritto internazionale, ha 65 anni ed è attualmente ambasciatore a Washington. Ha ricoperto moltissimi ruoli a livello internazionale: Primo Segretario per gli affari politici all'Ambasciata italiana a Parigi, Consigliere Economico e Commerciale in Canada, console generale a Vancouver, consigliere politico presso la Rappresentanza d'Italia alla Nato, vicesegretario generale della Farnesina, direttore generale per la Cooperazione politica multilaterale e diritti umani. In passato collaborava col ministro degli Esteri, per quel che concerne la sicurezza nei Paesi Balcanici, in Afganistan, in Africa Orientale. Fu anche ambasciatore in Isreaele e rappresentante all' ONU.



LAVORO E POLITICHE SOCIALI: Elsa Fornero
Vista la grande attenzione per il lavoro a cui Mario Monti sarà obbligato, è stata scelta una persona come Elsa Fornero: docente all' Università di Torino e dirigente del CERP (Center for research on pensions and welfare policies). Si tratta comunque di un altro Ministro con legami col mondo bancario, in quanto è vicepresidente del Consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo. Svolgeva già un ruolo all' interno del nucleo di valutazione della spesa presso il ministero del Lavoro.

ISTRUZIONE, UNIVERSITA' E RICERCA: Francesco Profumo
Iniziò la carriera all' Ansaldo di Genova, divenne in seguito preside della facoltà di Ingegneria del Politecnico di Torino. Francesco Profumo ha 58 anni ed è presidente del Consiglio nazionale delle ricerche.

BENI CULTURALI: Lorenzo Ornaghi
Laureato in Scienze politiche presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore ha svolto attività di ricerca nella stessa università dall' 80 all' 87. E' Rettore della Cattolica di Milano dal 2002

POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI: Mario Catania
Si trova a dirigere il dipartimento delle Politiche agricole e internazionali del Mipaaf. Mario Catania è laureato in giurisprudenza, ha sempre svolto attività nella pubblica amministrazione ed ha una decennale esperienza in Europa in qualità di Rappresentante permanente Italiano per l'agricoltura.

AMBIENTE: Corrado Clini
E' presidente del Consorzio per l’area di ricerca scientifica e tecnologica di Trieste. Corrado Clini è a capo della direzione generale per lo sviluppo sostenibile, il clima e l’energia. All'interno del CIPE Corrado Clini occupa il ruolo di coordinatore della commissione tecnica per l' elaborazione del piano nazionale di gestione delle attività del protocollo di Kyoto


SALUTE
: Renato Balduzzi
Fu presidente nazionale del Movimento ecclesiale di impegno culturale dal 2002 al 2009 e attualmente è componente per l'Italia dello European Liaison Committee di Pax Romana-Miic (Mouvement international des intellectuels catholiques) - Icmica (International Catholic Mouvement for Intellectual and Cultural Affairs).
Attualmente è professore di diritto costituzionale presso l' Università del Piemonte Orientale. E' stato consigliere giuridico dei ministri della sanità dal 96 al 2000, direttore dell'ufficio legislativo del Ministero della sanità dal 97 al 99. Tra il 1997 e il 1999 ha presieduto la Commissione ministeriale per la riforma sanitaria. Da maggio 2006 è consigliere giuridico del Ministro delle politiche per la famiglia. Dal 2007 presiede l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali.

1 commento:

  1. Thanks a lot for sharing this with all folks you really recognise what you are talking about! In this complex environment business need to present there company data in meaningful way.Sqiar (http://www.sqiar.com/) which is in UK,provide services like Tableau and Data Warehousing etc .In these services sqiar experts convert company data into meaningful way.

    RispondiElimina